Chongqing

Chongqing  重庆 è la più grande e popolosa delle 4 municipalità autonome della Repubblica Popolare Cinese. Si trova nel cuore della Cina, alla confluenza dei fiumi Jianling e Yangtze (spettacolo visibile da 朝天门), e l’estensione del suo territorio è paragonabile all’Austria!

Nel 2010, quando andai ad insegnare italiano presso il Galileo Galilei Italian Institute e a studiare alla Chongqing University, in Italia nessuno sembrava averne mai sentito parlare. Nonostante la comunità italiana composta da studenti e expat fosse abbastanza nutrita già nel 2010, le reazioni dei concittadini erano quasi tutte del tipo: “Dove vai, a Cionche?” oppure “A Cingciong?” e via dicendo.

Oggi invece Chongqing si è guadagnata un posto all’interno dei percorsi turistici internazionali grazie non solo alle sue attrazioni e ai suoi contrasti (antico e moderno, montagna e fiume) ma anche grazie ai buoni collegamenti con Chengdu e Xi’an. Ecco cosa non perdere assolutamente:

Hongyadong 洪崖洞: Il Distretto di Hongyadong risale a circa 2.300 anni fa, quando era popolato esclusivamente da abitazioni su palafitta addossate al versante della montagna, un tempo serviva da collegamento tra la parte alta e bassa della città. Oggi, questa stessa zona ospita hotel, raffinati ristoranti e boutique alla moda, e offre magnifiche viste sul fiume Jialing.

Ciqikou 磁器口: antico quartiere lungo il fiume (il cui nome letteralmente può essere tradotto come “villaggio della porcellana” per la lavorazione che vi si tramandava) che ancora oggi conserva l’antico fascino e splendore. Fu edificato durante le dinastie Ming e Qing. Pullulante di gente sia di giorno che di sera, è ricco da locali, negozi e mercati in cui comprare souvenir o oggetti rari e preziosi, provare specialità culinarie tipiche locali, consumare pasti e spuntini in una cornice unica.

Jiefangbei 解放碑: quartiere centrale in stile moderno ricco di centri commerciali e negozi, tra i quali si affacciano templi antichi.

Piazza Sanxia 三峡广场: altra area ricca di negozi, locali e ristoranti, luogo di ritrovo perfetto per gli studenti.

La cabinovia: unica attualmente attiva in Cina, permette di raggiungere il punto più alto della città e godere di un bel panorama, specialmente di notte.

La monorotaia: se anche vuoi siete tra i milioni di utenti che sono rimasti a bocca aperta guardando il video virale su YouTube della monorotaia che attraversa un palazzo, beh non vi resta che provare! Prendete la linea 2 da Jiefangbei e…aspettate!

Le tre gole 长江三峡: Oltre ad ospitarne il museo, la città di Chongqing è il punto di partenza per le crociere che fanno scoprire una splendida area panoramica sul fiume Yangtze, famosa per le sue scogliere a picco.


Dazu 大足石刻:
 cittadina poco distante da Chongqing, famosa per le sue grotte e per le incredibili incisioni rupestri e sculture buddiste risalenti al IX secolo e sito Patrimonio dell’umanità UNESCO.

 

A Chongqing si possono inoltre ammirare numerosi bellissimi templi e giardini nei quali rifugiarsi dal via vai cittadino. Ricordiamo anche che Chongqing è la capitale per eccellenza del cibo piccante, che serve a contrastare il torrido caldo estivo, patria della huoguo 火锅 e degli spuntini notturni chiamati shaokao 烧烤.

 

Buono studio agli studenti che stanno trascorrendo un periodo in questa città dai mille contrasti e…buona visita!

Se avete voglia di condividere altro con noi riguardo Chongqing, scrivetemi tramite il form Contatti o sulla pagina FB Cinese: studio, traduzione