Jianzi, gioco tradizionale cinese 

Il jianzi 毽子, conosciuto anche con il nome inglese di Shuttlecock, è un gioco tradizionale cinese.

Questo sport è nato in Cina come gioco tradizionale nel V secolo a.C. all’epoca della dinastia Han (206a.C. – 220d.C). Il gioco si è poi diffuso sotto la dinastia Tang (618-907 d.C.) quando artigiani si specializzarono nella fabbricazione di jianzi e, successivamente, durante la dinastia Ming (1368-1644 d.C.) vennero tenute le prime competizioni ufficiali. Sotto la dinastia Qing (1644-1911) il gioco del jianzi raggiunse i massimi livelli di tecnica.

Ijianzil suo nome significa semplicemente “calcio volano”. Si narra che sia un’evoluzione di un gioco simile al calcio, ai tempi utilizzato in Cina come addestramento militare.

La sua prima apparizione in Europa risale al 1936 grazie ad un atleta cinese che durante le Olimpiadi di Berlino eseguì uno spettacolo dimostrativo.

Questo sport appartiene alla famiglia del badminton, si usa infatti un volano come strumento da gioco e la struttura del campo è simile a quella del badminton, ma si distingue da questa disciplina olimpica dal momento che il jianzi 毽子 può essere lanciato esclusivamente con i piedi (in una sorta di “calcio-tennis”), toccato con alcune parti del corpo come petto, spalle, testa ma non con le mani. Lo scopo del gioco è quello di lanciare, palleggiare e destreggiarsi con il jianzi 毽子 evitando che tocchi terra.

Nel 1999 nasce l’ISF, International Shuttlecock Federation che attualmente comprende le federazioni dei seguenti paesi: Cina, Taiwan, Finlandia, Germania, Paesi Bassi, Ungheria, Laos, Vietnam, Grecia, Francia, Romania e Serbia, Italia.

Per saperne di più: sul sito della F.I.SHU. Federazione Italiana Shuttlecock  e della SFE Shuttlecock Federation of Europe potete trovare video, storia e spiegazioni del gioco e i prossimi eventi.

Potete acquistare il jianzi su internet o provare a costruirvelo in casa, qui sotto trovate un piccolo tutorial su come creare il proprio jianzi 毽子. 

A partire dalla prossima settimana i ragazzi dell’indirizzo RIM Relazioni Internazionali per il Marketing dell’IIS Vespucci di Livorno inizieranno a prendere confidenza con il Jianzi sotto la supervisione della Prof.ssa Frittelli, docente di Scienze motorie dell’Istituto, un modo in più per avvicinarsi alla cultura cinese in modo divertente!  Gli studenti prepareranno inoltre informazioni e una breve dimostrazione del gioco che verrà presentata in occasione dei festeggiamenti del capodanno cinese che si terranno nella scuola il 28 gennaio. Vi terremo aggiornati!

Buon divertimento con il Jianzi!